GIANCARLO

Voi avete il potere nelle vostre mani e potete essere gli artefici della vostra riscossa. Scegliete il vostro futuro. Scegliete la vita.

Mi chiamo Giancarlo Cancelleri e sono nato a Caltanissetta il 31 Maggio 1975. Sono convinto nel valore dell'essere umano, nella sua onestà e nella capacità di compiere azioni straordinarie. Nel 1999 ho prestato servizio civile presso l'Arci di Caltanissetta, ho avuto così la possibilità di mettermi al servizio degli altri in strutture di accoglienza sociale e di ribadire il mio forte dissenso all'uso delle armi come strumento di risoluzione di un conflitto.

Dal gennaio del 2000 ho lavorato presso una ditta specializzata nel settore metalmeccanico nella quale fino al 2007 ho ricoperto il ruolo di magazziniere. Dal febbraio dello stesso anno sono stato promosso a geometra presso lo studio tecnico della medesima azienda.

Nell'estate del 2007 è cominciata la mia avventura di attivista, mi sono sentito in dovere di ribellarmi, in maniera civile, contro il caro bollette inviate dall'ATO CL1 di Caltanissetta e insieme ad alcuni miei concittadini abbiamo costituito un comitato di protesta. Questo mi ha permesso di toccare con mano quei problemi e quella rassegnazione che vivevano i miei cittadini quotidianamente; sentimento che abbiamo trasformato in voglia di ribellarsi di fronte a queste "ingiustizie legalizzate".

L'entusiasmo, il coraggio, le provocazioni e le idee di Beppe Grillo mi hanno invogliato ad avvicinarmi alla politica. È così che l'8 Settembre del 2007, con alcuni amici, abbiamo partecipato al primo V-Day; quello in cui proponevamo una legge di iniziativa popolare per un Parlamento pulito. Da quella data sono nati i Grilli Nisseni, divenuti nel frattempo MoVimento 5 Stelle Caltanissetta.


Ho partecipato alle Regionali del 2008 in Sicilia con la lista certificata "Amici di Beppe Grillo". Non ero candidato ma mi sono speso affinché riuscissimo ad avere il miglior risultato possibile, facendo banchetti informativi ed organizzando incontri con i candidati. Nel 2008 abbiamo organizzato il secondo V-Day per un'informazione nazionale libera e senza soldi pubblici.

Nel 2009 ho partecipato con la lista civica "Grilli Nisseni" alle elezioni comunali di Caltanissetta, ospitando per la seconda volta nella nostra città il comizio di Beppe Grillo. Dal Dicembre 2009 ho avviato il rinsaldamento del coordinamento regionale che oggi è una realtà. Con il gruppo di Caltanissetta abbiamo fatto tantissime battaglie. Rifiuti: proponendo una corretta gestione sia all'amministrazione che alla dirigenza ATO CL1 portando a Caltanissetta uno dei massimi esperti italiani in trattamento dei rifiuti, nonché delegato della Comunità Europea dal Parlamento di Strasburgo per le Eco-Innovation: la Dott.sa Carla Poli, recentemente chiamata al vertice del G-20 a Rio de Janeiro. Abbiamo fatto una battaglia per l'abolizione dell'aumento della TARSU ed abbiamo raccolto le firme per far adottare al Comune il porta a porta in tutta la città.


Acqua: abbiamo partecipato alla campagna di raccolta firme per una legge di iniziativa popolare per pubblicizzare il servizio idrico. Abbiamo raccolto le firme per il referendum e fatto attività elettorale affinché i cittadini andassero a votare per rendere l'acqua pubblica.

Insieme con alcuni cittadini abbiamo fondato la Scorta Civica, un comitato nato nel 2012 che si propone di supportare i magistrati minacciati dalla mafia. La manifestazione del Gennaio 2010 ha portato in piazza oltre 3000 persone dando molta visibilità alla comunità nissena. La trasmissione Anno Zero ha dedicato una sua puntata a questa iniziativa, puntata nella quale sono stato intervistato da Sandro Ruotolo. Seguirono numerosi articoli di giornali nazionali che diedero una rilevante risonanza all'iniziativa. Nacquero così altre Scorte Civiche in molte altre città italiane.


Nel Giugno del 2012 la Scorta Civica di Caltanissetta vince il premio "Pippo Fava" per l'impegno civico, consegnato da Leo Nodari e Claudio Fava a Roseto degli Abruzzi. Questo premio adesso è conservato in una teca presso la Procura della Repubblica di Caltanissetta.

Con il MoVimento 5 Stelle abbiamo organizzato giornate di solidarietà per gli immigrati, piantumazione di alberi nel comprensorio comunale, banchetti informativi, Gruppi di Acquisto per biciclette elettriche, la Rete Sociale nella quale abbiamo chiesto a professionisti di regalare un ora del proprio tempo settimanale per dare prestazioni gratuite a cittadini in difficoltà. Abbiamo pure raccolto le firme per chiedere al Comune di Caltanissetta di modificare lo Statuto Comunale ed inserire degli Istituti di partecipazione democratica come il bilancio partecipato ed il referendum propositivo.


Con il MoVimento 5 Stelle regionale ho coordinato la raccolta firme del 2011 per chiedere la decurtazione delle indennità dei parlamentari siciliani (10.000 firme raccolte in tutta la Sicilia). Sono stato delegato dal MoVimento ad andare a Servizio Pubblico, ospite di Giulia Innocenzi, per raccontare quanto fatto. Sono convinto che il MoVimento sia il futuro e che rappresenti l'ultima possibilità che ha il nostro paese per rimettere al centro delle scelte politiche l'interesse dei cittadini.

Voi avete il potere nelle vostre mani e potete essere gli artefici della vostra riscossa. Scegliete il vostro futuro. Scegliete la vita.

Il Movimento 5 stelle è l'unica forza politica che rinuncia ai rimborsi elettorali. Il Vostro contributo è fondamentale. Grazie alle Vostre donazioni continueremo a portare avanti tante battaglie nell'interesse dei cittadini.